Servizi di Consulenza Aziendale
Elcon, Servizi di Consulenza Aziendale Roma

Finanza Agevolata


Nell’ambito della finanza agevolata, ELCON assiste i clienti nelle attività preliminari di valutazione di sussistenza dei requisiti (dimensionali, strutturali e settoriali) per l’accesso a fondi europei, nazionali e regionali, nella progettazione, nella presentazione delle domande di accesso ai contributi e nella gestione del finanziamento sino alla rendicontazione finale di spesa.

Particolare interesse è dedicato alle agevolazioni fiscali per il sostegno delle attività di “Ricerca e Sviluppo” finalizzate all’introduzione di “Innovazione” nei processi aziendali, quali, ad esempio, il Patent Box (detassazione del reddito afferente a beni intangibili) ed il Credito di Imposta per Ricerca e Sviluppo.

Finanza d'Impresa

Ricerca e sviluppo


L’opportunità ancora poco sfruttata.
LA RICERCA E SVILUPPO È AGEVOLATA AL 50% MA NON È CONOSCIUTA NELLE AZIENDE.
In termini economici è la misura più interessante del piano Impresa 4.0: prevede un credito d’imposta del 50% su tutti gli investimenti, nonostante questo incentivo non viene sfruttata da molte aziende.
Questo perché spesso il concetto di “ricerca e sviluppo” viene abbinato esclusivamente al concetto di “ricerca primaria” (chimica, industriale o altro) mentre nelle normative del Piano Nazionale d’Impresa si fa esplicito riferimento anche ad investimenti quali l’acquisizione di conoscenze commerciali, lo sviluppo di nuovi prodotti e/o processi fino all’analisi precompetitiva, attività che molte aziende praticano anche inconsapevolmente.


LE 3 AREE FONDAMENTALI DELLA RICERCA E SVILUPPO:
RICERCA FONDAMENTALE



Attività di ampliamento delle conoscenze tecnico/scientifiche non connesse ad obiettivi commerciali.
RICERCA INDUSTRIALE



Ricerca per acquisire nuove conoscenze per mettere a punto, o migliorare notevolmente prodotti, processi produttivi o servizi.
SVILUPPO PRECOMPETITIVO



Concretizzazione dei risultati di ricerca, esempi: un disegno, un processo , un piano di sviluppo un prototipo.

SINTESI:
Si tratta di un importate agevolazione: per saperla sfruttare si richiede una visione manageriale “super partes” che riesca a far dialogare l’area fiscale/amministrativa con la visione imprenditoriale di marketing protesa all’innovazione – oggi sempre più legata al digitale.
Credito di Imposta per Ricerca e Sviluppo. L’art. 3 del DL 23.12.2013 n. 145 convertito (sostituito dalla L. 190/2014 e ulteriormente modificato dall’art. 1 co. 15 – 16 della L. 232/2016) e il DM 27.5.2015 prevedono il riconoscimento alle imprese di un credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo.
L’art. 1 co. 70 – 72 della L. 145/2018 (legge di bilancio 2019) ha, da ultimo, modificato la misura dell’agevolazione a decorrere dal 2019 e introdotto alcuni obblighi documentali già dal 2018.

Soggetti beneficiari
Possono beneficiare del Credito di Imposta tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico in cui operano, dal regime contabile adottato e dalle dimensioni.

Ambito temporale del Credito di Imposta
Sono agevolabili gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo effettuati dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31.12.2014 e fino a quello in corso al 31.12.2020 (anni 2015 – 2020 per i soggetti “solari”).

Attività di ricerca e sviluppo agevolabili
Sono ammissibili al credito d’imposta le seguenti attività di ricerca e sviluppo:
  • lavori sperimentali o teorici svolti, aventi quale principale finalità l’acquisizione di nuove conoscenze sui fondamenti di fenomeni e di fatti osservabili, senza che siano previste applicazioni o usi commerciali diretti;
  • ricerca pianificata o indagini critiche miranti ad acquisire nuove conoscenze, da utilizzare per mettere a punto nuovi prodotti, processi o servizi o permettere un miglioramento dei prodotti, processi o servizi esistenti ovvero la creazione di componenti di sistemi complessi, necessaria per la ricerca industriale, ad esclusione dei prototipi di seguito indicati;
  • acquisizione, combinazione, strutturazione e utilizzo delle conoscenze e capacità esistenti di natura scientifica, tecnologica e commerciale allo scopo di produrre piani, progetti o disegni per prodotti, processi o servizi nuovi, modificati o migliorati; può trattarsi anche di altre attività destinate alla definizione concettuale, alla pianificazione e alla documentazione concernenti nuovi prodotti, processi e servizi; tali attività possono comprendere l’elaborazione di progetti, disegni, piani e altra documentazione, inclusi gli studi di fattibilità, purché non siano destinati a uso commerciale; realizzazione di prototipi utilizzabili per scopi commerciali e di progetti pilota destinati a esperimenti tecnologici o commerciali, quando il prototipo è necessariamente il prodotto commerciale finale e il suo costo di fabbricazione è troppo elevato per poterlo usare soltanto a fini di dimostrazione e di convalida;
  • produzione e collaudo di prodotti, processi e servizi, a condizione che non siano impiegati o trasformati in vista di applicazioni industriali o per finalità commerciali.



I nostri contatti


Per saperne di piu' sui nostri servizi
non esitate a contattarci:


Via Ferdinando Ughelli, 31
00179 - Roma - RM


Telefono: +39.06.86602784
eMail: segreteria.elcon@gmail.com
eMail: info@elconarea.it

Dove Siamo

Apri/Chiudi Mappa

Torna SU